I profumi da usare contro mosche e zanzare: articoli, costo, recensioni utenti

Estate, tempo di lunghe passeggiate all’aria aperta. Tempo di serate con le finestre spalancate e sopratutto… tempo di zanzare e mosche. Le temperature che salgono giorno dopo giorno sempre più sono decisive per la loro proliferazione. Stesso dicasi dell’umidità che in alcuni giorni arriva alle stelle. I disagi non mancano. Le zanzare pungono provocando pomfi e irritazioni cutanee, le mosche sono fastidiose e tendono a poggiarsi ovunque, rifiuti compresi. Trovare un modo per tenerle lontane dai luoghi in cui si staziona è una primaria necessità. Alcune persone siano soggette più di altre alle “visite” indesiderate di mosche e zanzare. A essere un’attrazione “invitante” sono il calore e l’odore emanati dalla pelle. Alzi però la mano chi non abbia mai sperimentato quel fastidioso prurito che coglie dopo essere stati punti!

Esistono per fortuna profumi molto sgraditi a questi volatili. In forma di essenza o in alcuni repellenti commerciali è possibile farne uso per tenere la situazione sotto controllo. E’ importante, soprattutto in caso di bambini o soggetti allergici.

 

Via le mosche (anche) con il basilico

Se c’è una pianta anti-mosche per eccellenza quella è il basilico. Questo, grazie all’olio essenziale dal caratteristico odore pungente contenuto nelle sue foglie, è in grado di destabilizzare le intenzioni delle mosche. Posizionare una rigogliosa pianta di questa erba aromatica in balcone o sul davanzale della finestra di casa riuscirà a tenere lontano questi fastidiosi insetti. Oltre che, naturalmente, ad avere un ingrediente sempre fresco e pronto all’uso per le proprie preparazioni culinarie.

Rimedi “verdi”

Per tenere le zanzare a debita distanza si può anche ricorrere ai cosiddetti rimedi fai da te. Come bruciare negli appositi diffusori gli oli essenzali di geranio e di citronella. O, in un piattino da mettere ad esempio sul comodino, adagiare una fetta di limone in cui infilzare alcuni chiodi di garofano.

Oli essenziali anti-zanzare

Ci sono numerosi oli essenziali che svolgono un’azione repellente molto decisa. È il caso della menta piperita, della lavanda, dell’eucalipto e del geranio. Su tutti però, l’olio essenziale di citronella è senza dubbio il più efficace. L’unica nota dolente potrebbe essere l’odore. Questo, oltre a non essere gradito alle zanzare, infatti, spesso non piace nemmeno agli umani. Ha un carattere deciso, pungente e fortemente agrumato che non sempre è ben sopportato. In questo caso lo si può miscelare con altri oli essenziali di odore più gradevole dando così vita a un mix personalizzato. Per tenere lontane le zanzare da luoghi chiusi e aperti basta disporre un diffusore di essenze in ogni stanza, balcone o terrazzo e verrà a crearsi un’area praticamente inaccessibile.

Cene all’aperto

Estate tempo di cene all’aperto e di profumati barbecue. Che noia nel caso in cui si dovessero avvicinare mosche e zanzare! Un ottimo repellente naturale pronto a tenere a bada qualsiasi incursione non gradita da parte di questi volatili sono il rosmarino e la salvia. Come utilizzarli? Semplicissimo! Basta adagiarne qualche rametto sulla brace del barbecue e lasciare che si brucino in modo naturale. Oltre a trasferire i loro deliziosi fumi agli alimenti che si stanno cucinando, diffondono nell’ambiente un odore sgradito a zanzare e mosche che, se in zona, voleranno prontamente lontano.

Dispositivi anti-insetti

In commercio esistono numerosi dispositivi che, avvalendosi proprio delle proprietà di queste essenze e piante, si propongono come repellenti. Dai classici zampironi alle candele, perfetti per gli ambienti esterni, passando per le piastrine da inserire nelle prese di corrente arrivando alle salviette umidificate o agli spray da utilizzare sulle parti scoperte.Che dire poi dei bracciali in siliconi? Sono realizzati in materiali che, imbibiti in qualche modo di queste preziose essenze, svolgono la loro preziosa funzione. La scelta può ricadere sulla soluzione più pratica e in grado di svolgere un’azione immediata e duratura.


Web editor, laureata in Lingue con parecchi anni di insegnamento alle spalle e il giornalismo nel dna, amo scrivere (e leggere!) di tutto e di più. I miei hobby? Cantare, fotografare e fare origami. Attenta all’alimentazione “sana” e alla gastronomia di nicchia, adoro il mondo dei profumi e tutto ciò che ruota intorno agli animali da compagnia: il tutto ovviamente in chiave hi-tech e all’avanguardia!

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Profumo